7 segreti per vendere un libro

Hai scritto un libro e adesso lo devi vendere? Allora quest’articolo ti sarà davvero utile per scoprire i 7 segreti per vendere un libro, a cura degli specialisti della casa editrice Tecnografica Rossi.

 

La prima cosa è quella di impostare subito una strategia efficace di book marketing evitando gli errori più comuni nel  percorso di promozione editoriale. Ovviamente non esiste un “segreto” per vendere il libro, ma alcune regole che possono essere utilizzate durante il percorso di promozione del libro.

 

La prima regola è sempre quella di mettersi dalla parte del lettore. Tu scrivi per il piacere di scrivere, per passione, ma anche per ottenere un risultato. Se scrivi per te stesso puoi comunque ottenere il risultato sperato, ma puoi anche essere fuorviato dal tuo punto di vista che non sempre può essere concorde ai più. Allora il rischio, in questo caso, è quello di non raggiungere il tuo obiettivo. Può essere comunque un buon libro, ma può non piacere. Infatti, tra le regole di base del book marketing c’è proprio questa: mettere al centro il lettore ed i suoi interessi. A differenza di quando scrivi, che sei solo tu che stabilisci i tempi, i ritmi, i contenuti della tua scrittura, quando pubblichi, lo fai per il lettore.

 

La seconda regola è quella che  per vendere un libro devi cominciare a promuoverlo ben prima di averlo pubblicato. Però si è sempre in tempo per tutto perchè il bello del book marketing è che non è mai troppo presto, ma non è mai neppure troppo tardi. Questo significa che i libri pubblicati  non scompaiono, almeno non quelli pubblicati online, perchè ai libri presenti nelle librerie fisiche, tocca un’altra sorte, ovvero, vengono tolti dagli scaffali. Ci sono però cose che puoi iniziare a fare subito, come aprire un blog, creare una serie di newsletter per iniziare a  farti conoscere, utilizzare i social.

 

La terza regola è quella di porti le domande giuste:

lettore tipo, lettore a cui ti rivolgi, target

come può avvenire la conoscenza del tuo libro, quindi quali canali e percorsi scegliere: web, social, eventi, presentazioni, librerie online o fisiche, ecc.

obiettivo editoriale: scegliere una casa editrice, distribuire i libri gratis, ecc.

quanto sei disposto ad impegnarti per raggiungere il tuo obiettivo

La quarta regola è quella di creare la tua piattaforma, questo perchè al tuo libro serve una “dimora”. La cosa migliore da fare sarebbe quella di creare un sito web che contenga anche un blog  dove pubblicare contenuti, articoli, recensioni. E’ vero anche che un sito web non basta, dovresti anche creare una mail list, una lista alla quale invitare i tuoi lettori a iscriversi. E infine devi decidere su quali social network essere presente.

La quinta regola è quella di farti trovare, per questo dovresti inserire il libro in più  librerie online ed in diversi formati.

La sesta regola è quella della promozione, quindi crea offerte, sconti, e persino proponi il libro gratis alle prime persone che sono disposte a farti una recensione.

Infine, la settima ed ultima regola è quella è quella di creare alleanze con altri autori, potresti scrivere un libro a più mani con l’accesso alle rispettive mailing list. In tutto questo però devi munirti di infinita pazienza, la tua strategia di marketing editoriale deve prevedere azioni a breve termine ma anche considerare azioni a lungo termine.

Be the first to comment on "7 segreti per vendere un libro"

Leave a comment